Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2012

Dovrei ripetermi, rispetto a qualche post fa.
Il “Medioevo del Pallone” si è ripresentato, e sicuramente non sarà nemmeno l’ultima volta.
Calci, gomitate, entratacce in campo … parole fuori luogo, sputi, pietre sulla panchina, fuori dal campo.
Ma c’è poco da fare; c’è chi di “sportivo” non ha nemmeno il campo dove gioca, figuriamoci lo spirito.
Chiudo qui la parentesi, sperando in un calcio migliore.

La  mia è una squadra che dà il meglio quando pensa al calcio, al pallone, alla tattica, alla tecnica … quando è concentrata sul calcio. Noi prepariamo le partite per giocare a pallone e per superare l’avversario con mezzi atletici/tattici/tecnici/psicologici … altri preparano (se così si può dire) le partite in altra maniera, ma sono fatti loro. Noi,nel momento in cui cediamo alla voglia di “rispondere” sul campo altrui, sul campo della violenza, delle provocazioni, della rissa … perdiamo tutta la nostra forza, tutti i nostri punti migliori, tutto il potenziale.
Ed in questo, non possiamo cercare alibi.
Noi abbiamo scelto la strada più difficile per vincere le partite, e quella dobbiamo percorrere. E’ quello che mi hanno insegnato, è quello in cui credo. Niente risse; calcio, lavoro, partita, vigoria fisica, intelligenza e mille altre cose.
Non di certo violenza e zero rispetto.

Noi abbiamo scelto la strada più difficile, certo. Ma anche la più bella. Quella che ci rende e renderà orgogliosi.
Nonostante le “ferite” di queste partite brucino tanto, nonostante i tre punti li abbiano presi altri.
Nonostante tutto. Testa alta. Lavoro. Orgoglio.

Annunci

Read Full Post »

Superato l’ostacolo.
Le assenze erano tante, davvero tante. Ma è qui che si vede il gruppo, no?!
E questo gruppo c’è, è solido, è unito.
Andiamo avanti così, senza pensare troppo e lavorando più di prima.

Noi, forse, saremo ancora soli … ma lo spogliatoio, quello non lo spaccheranno mai !

Read Full Post »

Giornata di convocazioni.  Ultimo allenamento e convocazioni.
Mille defezioni, davvero tante stavolta.

E’ tutta la mattina che ragiono sul da farsi, sui convocabili, sulle alternative, sul modulo da cambiare.
Sarà una partita difficile, anche per le numerosissime assenze. Va preparata ancora meglio, con dovizia di particolari, prevedendo anche l’imprevedibile. Ennesimo stimolo a fare meglio.

I ragazzi del settore giovanile saranno una risorsa importante. Sfruttiamola al meglio.
Lavorare Mister, lavorare !!

Read Full Post »

Per fortuna, a margine … posso dire che abbiamo reso la partita “facile”.
Poteva essere più difficile del previsto, ma siamo stati bravi a metterla in discesa subito, e quindi a risentire poco del calo nel secondo tempo, ampiamente preventivato. I ragazzi sono stati bravi nell’approccio e nella conduzione di gran parte della partita. Alcuni problemini rimangono, ma non sarei su questa panchina se non fossi chiamato a risolverli. Un passo alla volta, in campo accumuliamo punti importanti.

Ed un passo alla volta, fuori dal campo, i ragazzi mi stanno dimostrando che sta nascendo un gruppo forte.
Certe dimostrazioni di attaccamento, mi portano vicino alla commozione.
Continuare questo lavoro sarà di certo più difficile dell’averlo creato, dell’averlo iniziato. Ma tutto questo è stimolante, è il motivo per il quale ho accettato, mesi fa. Sono sicuro di poterci riuscire, ora più che mai.

Read Full Post »